- Turismo -

La rivista «Arte e cultura» rivela il fascino di Negrentino

Ad Christum per Mariam

home / Novità / La rivista «Arte e cultura» rivela il fascino di Negrentino

01 febbraio 2021

Il quindicesimo numero della rivista «Arte e Cultura» (Fontana Edizioni) è dedicato alla meravigliosa chiesa di Sant’Ambrogio vecchio a Negrentino, perla dell’architettura romanica in Ticino, recentemente restaurata.

«A parte le qualità artistiche intrinseche, Negrentino è di sicuro una chiesa che emana un grande fascino: per la sua posizione, la sua storia, le sue decorazioni, i suoi misteri», così scrive nell’editoriale Giorgio Mollisi, direttore di «Arte e Cultura».

La chiesa di Sant’Ambrogio vecchio a Negrentino, oggi chiesa di San Carlo, è considerata una delle chiese più interessanti del Ticino, per i suoi affreschi romanici e tardogotici, oltre che per la sua architettura a due absidi. Inoltre, l’affresco romanico della controfacciata è considerato uno dei più importanti della Svizzera e il più interessante di tutto il Ticino, con una iconografia che sarà poi parzialmente ripresa anche in altre chiese del Cantone, non da ultimo dall’affresco della controfacciata della cattedrale di San Lorenzo a Lugano.

Gli ultimi restauri hanno interessato gli affreschi e il Crocefisso ligneo cinquecentesco. Oggi è un piacere capire il rapporto fra la primitiva chiesa dedicata al Cristo trionfante e la parte aggiunta successivamente dedicata alla Madonna.

Il volume è acquistabile presso la Fontana Edizione o tramite abbonamento per 4 volumi annuali della collana (informazioni fontanaedizioni.ch).

DIDASCALIA DELL'IMMAGINE:

L'incoronazione della Vergine, all'interno della chiesa di Sant'Ambrogio vecchio.
(© Archivio della rivista Arte e Cultura)